Make-up: come fare in casa il rossetto

8 settembre 2017

Il rossetto è uno dei cosmetici più usati dalle donne, se non il più usato in assoluto, tanto che ci sono donne che non escono di casa senza essersi messe prima il rossetto, quasi a sentirsi “nude” senza, e da doverlo ripassare più volte durante la giornata. E proprio per accontentare tutte le signore, sono tanti i tipi di rossetto in commercio: scuro, chiaro, opaco o lucido, e di tutti i colori possibili.

Così tanti, tra i quali scegliere quello perfetto per ogni occasione, anche se spesso, data la grande varietà, è persino difficile scegliere! Ebbene, ma se ai classici rossetti in commercio, si vorrebbe per una volta sfoggiare un rossetto unico, come nessun altro? Sogno o realtà?

Realtà, perchè per le amanti del fai da te, è possibile preparare un rossetto in casa, ricorrendo ad un po’ di pazienza ed agli ingredienti giusti; eccoli:

  • 10 grammi di burro di karitè;
  • 10 grammi di cera d’api;
  • un cucchiaino di olio di oliva;
  • 4 grammi di mica (una polvere minerale che serve a dare colore al rossetto).

Quanto quindi alle fasi di preparazione del rossetto, ecco come procedere:

  • porre tutti gli ingredienti in un contenitore, ad eccezione della mica, metterli nel forno a microonde, quindi azionare il programma di scongelamento, affinché i composti si sciolgano e si mischino tra loro;
  • quando il composto avrà quindi un aspetto abbastanza denso, toglierlo ed aggiungere la mica, mescolando fino a che non si ottiene il colore desiderato. A tal fine si può fare la prova del colore, mettendo un po’ di prodotto sulla mano – come in profumeria – aggiungendo all’occorrenza un altro pò di mica, se il colore non è quello che piace;
  • la mica è una polvere minerale, che serve a dare colore al rossetto – ingrediente fondamentale per la buona riuscita del rossetto – per cui si può usare la mica di un solo colore per ottenere un rossetto con un colore netto, deciso, oppure mescolare più colori per avere delle sfumature;
  • allorquando si è soddisfatte del rossetto ottenuto, non resta che trasferirlo in un contenitore da portare sempre con sé e lasciarlo raffreddare;
  • non resta che utilizzare il rossetto, stendendolo con il dito, oppure con un pennellino compatto ma non rigido, per spalmare il rossetto per bene, assicurando alle labbra un tocco morbido e perfetto!

Nessun commento

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi